press
|
17 marzo 2022

Lo strumento dell’asta notarile a disposizione dei privati

Articolo di Monica de Paoli per Norme & Tributi Plus de Il Sole 24 Ore

L’applicazione dell’asta nell’ambito della vendita privata immobiliare, anche attraverso lo strumento degli avvisi telematici notarili

 

La vendita privata immobiliare ha, da sempre, seguito canali tradizionali di formazione del contratto mediante tre granitici passaggi: la diffusione dell’annuncio di vendita, il contatto venditore-acquirente e la compravendita.

In uno scenario economico in continua evoluzione, tuttavia, sono emerse esigenze di celerità e di efficientamento del mercato che hanno imposto un radicale cambiamento nell’approccio negoziale. Ebbene, l’avvento dell’asta immobiliare nella vendita tra privati ha permesso di favorire l’incontro pieno della domanda e dell’offerta ed ha reso collettivo il “contatto privatistico” tra venditore e acquirente, mediante l’allargamento della platea degli offerenti.

L’asta immobiliare, consolidatasi nell’ambito delle procedure di espropriazione forzata e delle procedure concorsuali, ha comportato vantaggi evidenti tali da indurre il sistema a concepirli anche nell’ambito del libero mercato.