fiscalità
|
06 ottobre 2021

NO all’agevolazione per i contratti preliminari dei giovani under 36

L’Agenzia delle Entrate, in una recentissima risposta ad interpello, ha negato l’applicazione delle agevolazioni ai contratti preliminari dei giovani under 36.

Il contratto preliminare ha effetti obbligatori, si legge, e non è un atto traslativo della proprietà.

Quindi i giovani under 36 pagheranno le imposte previste per i contratti preliminari e, se proporzionali, dovranno richiederne il rimborso entro tre anni dalla firma del definitivo.

 

Seguiteci su LinkedIn