fiscalità
|
01 agosto 2022

Niente decadenza dai benefici fiscali IAP in caso di costituzione del diritto di superficie sui lastrici solari di fabbricati rurali

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 337 del 23 giugno 2022, ha stabilito che la costituzione del diritto di superficie sui lastrici solari di fabbricati rurali, anche se non sono trascorsi 5 anni dall’acquisto dei terreni su cui questi si trovano, non comporta la decadenza dai benefici fiscali IAP, previsti dall’articolo 2 D.lgs. 29 marzo 2004 n. 99.

Il tema è stato posto all’attenzione dell’Agenzia delle Entrate in quanto l’istante intendeva costituire un diritto di superficie a favore di una società per l’installazione di pannelli fotovoltaici su fabbricati rurali insistenti su un fondo acquisito da meno di 5 anni, facendo potenzialmente venire meno il requisito della coltivazione diretta del fondo, previsto dalla norma ai fini della fruizione dell’agevolazione stessa.

In generale, infatti, la fattispecie descritta integra un’ipotesi di decadenza, venendo meno il requisito della coltivazione diretta dei terreni da parte del concedente. In questo caso, tuttavia, il diritto di superficie insiste su una piccola porzione del fondo, i lastrici solari dei fabbricati, circostanza che non pregiudica la possibilità di continuare la coltivazione diretta del fondo medesimo, e che non comporta, quindi, decadenza dai benefici.

 

Seguiteci su LinkedIn