real estate
|
29 aprile 2021

Imposta di registro per locazione di terreni agricoli per la costruzione di impianti eolici

L’Agenzia delle Entrate il 27 aprile 2021 ha risposto all’interpello n. 299/2021 relativo al corretto trattamento fiscale, ai fini dell’imposta di registro, per i contratti di locazione ultra novennale di terreni agricoli destinati alla costruzione di impianti eolici, che possono essere realizzati non solo su aree in proprietà, ma anche su terreni detenuti a titolo di locazione.

L’Agenzia delle Entrate ha ritenuto di applicare l’aliquota dello 0,5 % sul canone di locazione, in base alla durata del contratto, ai sensi dell’art. 5 TAR I D.P.R. n. 131/86, se trattasi di fondi rustici e l’aliquota del 2 % negli altri casi; ha precisato che nella locuzione “fondo rustico” debbano rientrare tutti i terreni agricoli e che tali espressioni coincidano; ha ritenuto, inoltre, che la costruzione di impianti eolici non comporti necessariamente il cambio della destinazione urbanistica del terreno, poiché gli impianti eolici possono essere realizzati anche in zone classificate agricole in base agli strumenti urbanistici vigenti.

 

Seguiteci su LinkedIn