press
|
20 dicembre 2021

I professionisti: «Prevale la modalità ibrida»

Articolo del Sole 24 Ore con intervista a Giovannella Condò

Estratto

Negli studi notarili «la digitalizzazione ha conosciuto una forte accelerazione» dall’inizio della pandemia, spiega il notaio Giovannella Condò di Milano Notai.

La categoria sta sperimentando diverse forme di organizzazione flessibile del lavoro: «Con la legislazione emergenziale – aggiunge Condò – possiamo assistere alle assemblee societarie in videoconferenza. Modalità che si potrà riconfermare al termine dell’emergenza introducendo apposite clausole statutarie».

Mentre è già a regime da pochi giorni la possibilità per il notaio di costituire online le Srl.