press
|
29 ottobre 2022

Gli aspetti notarili della circolazione delle antenne di telefonia mobile

Articolo di Stefania Anzelini e Giovannella Condò per Il Quotidiano Giuridico

Il business delle telecomunicazioni, soprattutto mobili, si è evoluto rapidamente negli ultimi anni: con l’aumento della concorrenza, operatori grandi e piccoli, ma con lo scopo comune di ridurre i costi, utilizzano infrastrutture condivise. Anzi, vista l’appetibilità delle stesse a causa delle sempre maggiori necessità di copertura, ne stanno facendo un business a sé stante.

Sono investitori sia pubblici che privati, ​​ desiderosi di investire in beni infrastrutturali, che hanno il vantaggio di fornire rendimenti fissi e a lungo termine. L’elaborato prende in considerazione gli aspetti rilevanti dell’acquisizione dal punto di vista notarile, soffermandosi in particolare sul tema dell’accatastamento e della tassazione.

 

Articolo completo > 

 

 

Seguiteci su LinkedIn