fiscalità
|
22 maggio 2020

Decreto Rilancio: cancellazione IMU per il settore turistico

Il Decreto Rilancio ha previsto anche la cancellazione della prima rata IMU del 2020 ma esclusivamente per gli immobili del settore turistico e quando il proprietario dell’immobile è anche il gestore della medesima attività turistica.

Pertanto, saranno interessati da tale agevolazione gli immobili, ad esempio, adibiti a stabilimenti balneari, terme, agriturismi, villaggi turistici, affittacamere, casa vacanze, bed & breakfast e residence.

Per quanto riguarda, invece, tutti gli altri contribuenti la prima rata IMU del 2020 è certamente da versare a meno che non vengano previsti trattamenti diversi dalla singola delibera del Comune di competenza in base a dove è ubicato l’immobile.

 

Seguiteci su LinkedIn