real estate
|
11 novembre 2019

Benefici fiscali per le imprese – termine di 5 anni per la rivendita di immobili aggiudicati nell’ambito di procedure giudiziarie

L’Agenzia delle Entrate, in risposta ad un interpello proposto da una società, conferma che per mantenere i benefici fiscali ottenuti, l’immobile acquistato in seno a procedure giudiziarie dev’essere rivenduto entro 5 anni, anziché nell’originario termine di 2 anni.

Tale beneficio vale solo per gli immobili acquistati entro il 30 giugno 2017, come prorogato dalla legge di stabilità del 2017.

L’agevolazione consisteva nell’applicazione dell’imposta di registro, ipotecaria e catastale in misura fissa di euro 200,00 ciascuna.

Qualora non si realizzi la condizione del ritrasferimento entro il quinquennio le imposte di registro, ipotecaria e catastale sono dovute nella misura ordinaria e si applica una sanzione amministrativa del 30 per cento oltre agli interessi di mora.

 

Seguiteci su LinkedIn