diritto societario
|
24 luglio 2022

Le assemblee societarie online sopravvivono al 31 luglio 2022!

Anche dopo la fatidica data sarà possibile tenere le assemblee interamente a distanza. Per sempre.

Ci sono tre modi per poterlo fare.

👉 Per andare sul sicuro, lo statuto deve consentire che l’avviso di convocazione indichi che l’assemblea si svolgerà esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione, senza indicazione di un luogo fisico.

In mancanza di questa clausola, ci sono due rimedi, ma meno immediati, anche dal punto di vista organizzativo.

👉 Il primo è che l’assemblea sia totalitaria. Se tutti sono d’accordo, nessun problema a tenerla esclusivamente online.

👉 Il secondo è che la verbalizzazione sia differita (o postuma), essendo la compresenza di presidente e segretario nello stesso luogo necessaria solo per la verbalizzazione contestuale.

Per evitare intoppi, il consiglio è quindi di correre a modificare gli statuti per inserire la possibilità di convocazione online.

 

Seguiteci su LinkedIn